Una sfera pubblica dove vale tutto

L’impostazione del dibattito pubblico nel nostro paese non è costruttivo ma sempre più distruttivo: tutto è in discussione, anche la razza, la dignità umana, la scienza. Oggi in Italia vedo il Medioevo di una lotta fra galli, perché nell’ondata di fervore populista non servono più maestri: basta un buon pastore. Continua a leggere…

Advertisements